Anche i muri hanno orecchi.

Solitamente si utilizza questa frase quando stiamo per dire qualche cosa a qualcuno ma non vogliamo che chi è nei paraggi ci ascolti, oppure quando un “segreto” non è più tale perché lo conoscono tutti. La sua origine è però ben precisa e meno metaforica.

Dove nasce il detto “Anche i muri hanno orecchi”?

Nasce in Francia durante la persecuzione degli Ugonotti, persecuzione che terminò nella notte tre il 23 e il 24 agosto 1572, con il “Massacro di San Bartolomeo“.

Perché nasce il detto?

catherine-de-medici

La regina Caterina de’ Medici (1555, dipinto di François Clouet) 

Caterina De Medici, allora regina di Francia, fece installare una rete di condotti acustici all’interno dei muri del palazzo. Temeva una cospirazione da parte della servitù a danno dei nobili. Quando la rete di spionaggio fu scoperta esclamò “I muri hanno orecchi”.

Fino al 2014 (spero di non sbagliarmi sull’anno) quella che ora su Facebook si chiama “bacheca” si chiamava “muro”. Attualmente potremmo affermare che “i muri hanno sia orecchie che occhi”.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...