Blog, monetizzazione e…

Non leggo più il tuo blog perché ha la pubblicità e se per sbaglio clicco sulla pubblicità tu ci guadagni e non è giusto.

Allora io non vengo più nel tuo bar perché se per sbaglio mi venisse voglia di un caffè tu me lo venderesti e ci guadagneresti.

Se vi sembra assurda la seconda affermazione, sappiate che è assurda anche la prima.

Non nego che ci siano siti che esagerano con le pubblicità e che le posizionano in posti dove non dovrebbero essere posizionate ma non tutti i blogger sono dei “truffatori” anzi, con un blog è abbastanza difficile che questo accada. Se ti capita di cliccare su una pubblicità è probabile che quel prodotto sia di tuo interesse. Se stai leggendo la pagina di un blogger è probabile che sia di tuo interesse quello che scrive e per scriverlo ha speso tempo, energie e professionalità.

I miei blog non sono monetizzati ma sto pensando di farlo, di cambiare piattaforma, passando da wordpress.com a wordpress.org e monetizzarli. Magari comincio da uno e poi si vedrà, si vedrà perché farlo diventerebbe un vero proprio lavoro e sicuramente ci vorranno mesi se non anni prima che la monetizzazione possa cominciare a dare i suoi frutti.

Quando si monetizza un blog si ha a che fare con due clienti contemporaneamente, il lettore che vuole un prodotto di qualità  e chi occupa il tuo spazio pubblicitario che pretende la stessa cosa. Più che giusto. Però, perché uno dovrebbe offrire tutto questo senza una ricompensa? Che poi, non è che ogni volta che uno clicca su una pubblicità il blogger diventa ricco, nemmeno per sogno.

Una cosa che mi rimane sempre impressa è la motivazione per cui si da del “rabbino” ad una persona, ma voi lo sapete perché si fa? Perché ai cristiani non era consentito prestare denaro, proprio per motivi religiosi, mentre gli ebrei non avevano questo vincolo religioso e prestavano denaro con gli interessi, solitamente quelli dediti a questa attività erano i rabbini. Non so a voi ma a me questa situazione fa pensare molto. La conflittualità innata dei cristiani nei confronti del denaro e del guadagno. Questo retaggio culturale che ci trasciniamo dietro come un macigno.

L’essenzialità di avere una misura di scambio (in questo caso la moneta) è oggi, più che mai, necessaria.

Se devo vendere un prodotto dal sud Italia al nord, diventa difficile pagare con il baratto tutte le persone che contribuiscono a far si che quel prodotto arrivi a destinazione e nel lavoro informatico è ancora più difficile. Se avete un sistema di baratto valido anche nell’era virtuale, che permetta di mantenere una famiglia, fatemelo sapere però dovete sempre tenere presente l’espansione del mercato e la globalizzazione (che non è una parolaccia ma semplicemente una necessita, visto che le distanze tra i vari paesi si stanno accorciando tantissimo ma non abbastanza da permettersi il baratto).

La sintesi è che dovremmo smetterla di concentrarci a far guadagnare meno gli altri ma impegnare più energie nel far guadagnare tutti il giusto. Il paradosso è che ci sta comunque bene che guadagnino sempre gli stessi.

Buon lavoro a tutti.

 

 

 

 

Annunci

2 pensieri riguardo “Blog, monetizzazione e…”

  1. Condivido tutto e non ho mai capito chi s’impegna a non far guadagnare altri, atteggiamenti che giudico fini a se stessi a controproducenti…..anche se sul mio blog WordPress non ho pubblicità..buongiorno!

    Piace a 1 persona

  2. Guarda io sono stato “massacrato” per un banner (UNO SOLO) del programma di affiliazione Amazon (dove guadagno buoni da spendere su Amazon e non i famosi BIG MONEY).

    Che poi questo banner sta li buono buono e c’è anche scritto “se vuoi clicca” e non “DEVI cliccare”.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...